Servizio Taxi, Transfer e Noleggio con Conducente | Mazara del Vallo
Taxi

News & Sicilia

Pasta alla Norma dello Chef Fabio

Deliziatevi con un best seller della cucina Siciliana, “La pasta alla Norma” un piatto nato nel Catanese, che combina i principali ingredienti estivi (melanzane, pomodori e basilico). Una ricetta dal sapore rinfrescante e dalle proprietà nutritive, può essere considerato anche un piatto unico.

Ingredienti per 4 persone
Aglio: 4 spicchi
Cipolla: 1 (Rossa)
Basilico fresco: 10 foglie
Melanzane: 2
Olio extravergine di oliva
Pepe: quanto basta
Pomodori: 1 kg pomodorini di Pachino
Ricotta salata: 200 g
Sale grosso: quanto basta
Pasta: 400 g Io consiglio i rigatoni

Preparazione Tagliate la cipolla a rondelle privandola della buccia, soffriggetela con 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva e l’aglio intero. Quando tutti gli ingredienti saranno appassiti aggiungete i pomodorini precedentemente lavati, aggiungendo un cucchiaino di zucchero, (utile a far eliminare al pomodorino l’acidità, sotto forma di schiumetta ovviamente da rimuovere). Fate cuocere il tutto per un oretta circa (IMPORTANTE: la salsa di pomodoro deve essere semi liquida) aggiustando di sale e pepe. A tal punto frullate il tutto utilizzando un frullatore ad immersione.
Lavate e sbucciate le melanzane lasciando qualche striscia di buccia. Tagliate una melanzane a cubetti, circa 2 cm, l’altra melanzana a rondelle, circa 1/2 cm di spessore per fetta, salatele e aiutatevi con della carta assorbente sotto ad asciugare l’acqua un po’ amara che elimineranno in un tempo di circa 20 minuti. Per accelerare i tempi, potete fare questa operazione nell’attesa che il sugo sia pronto. Trascorso il tempo di assorbimento delle melanzane, asciugatele e friggetele in padella con abbondante olio extravergine di oliva caldo, ma non fumante dandogli un colore dorato, friggete prima quelle a cubetti e poi successivamente quelle a fette. Fritte le melanzane a cubetti aggiungetele al sugo di pomodoro insieme al basilico tritato grossolanamente. Cucinate la pasta, ovviamente al dente, e unite il sugo.
Servitela in piatti caldi e adagiate le melanzane fritte a dischetti, spolverate con la ricotta salata a scaglie e se preferite con del basilico sopra come guarnizione. Buona degustazione.



Condividi questa pagina...